Home

Ranieri: “Vado avanti per la mia strada”

Claudio RanieriDa “salvatore della patria” a prossimo partente il passo è breve. Chi ha conosciuto e continua a conoscere questa realtà, suo malgrado, è l’allenatore dell’Inter Claudio Ranieri.

Il tecnico romano sta vivendo con la sua Inter un momento difficilissimo che sembrava essere terminato con la vittoria di Verona contro il Chievo ma che, invece, ha trovato la sua continuazione nell’eliminazione dalla Champions ad opera dei francesi del Marsiglia. In casa nerazzurra l’imperativo è ripartire subito, già dall’incontro con l’Atalanta di San Siro, e non c’è nulla che possa distrarre Ranieri e la sua squadra: “Il calcio italiano è così, non è una cosa nuova, né per me né per gli altri tecnici, italiani e non. Vado avanti per la mia strada e lavoro, la mia professionalità è a prova di bomba, non vedo nubi e sono determinato a far bene. Del futuro parlo solo con il presidente. Ma il mio futuro è l’Atalanta, è la partita di domani che dobbiamo cercare di vincere”.

Il tecnico come la sua squadra è consapevole dell’annata negativa: “Sappiamo che è un’annata no, ma restiamo determinati consapevoli delle difficoltà. È troppo facile essere sereni quando le cose vanno bene”. La sostituzione di Forlan ha creato un piccolo problema che Ranieri non definisce tale: “Diego è un ragazzo d’oro, non c’è stato nulla. Era solo un po’ contrariato forse per quello che non era riuscito a dare. Non credo ci siano problemi di posizione perché a lui piace svariare I ragazzi erano delusi dopo l’eliminazione, ma sono splendidi e si sono allenati benissimo in questi tre giorni”.

L’obiettivo è fare bene: “A noi in questo momento deve solo interessare far bene, poi vedremo se sarà Champions o Europa League… Io penso solo a domani, ma questo è un campionato pazzo dove solo due squadre sono lassù. Dobbiamo pensare a noi stessi, poi vedremo a maggio dove saremo arrivati”. Mourinho ha parlato bene di Ranieri: “Mi ha fatto enormemente piacere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico