Home

Milan-Barcellona, le reazioni dei club

 I quarti di finale di Champions League vedranno affrontarsi Milan e Barcellona per due gare che di certo regaleranno spettacolo.

Le reazioni di quelli che saranno i protagonisti in panchina dei due match non si sono fatte attendere. Per Massimiliano Allegri bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno: “Andiamo a considerare il lato positivo: se dovessimo passare questo quarto avremmo ottime chance per andare in finale”. Il tecnico rossonero è fiducioso alla luce delle due partite già disputate con i catalani nella fase a gironi: “abbiamo giocato con loro due partite, una buona difensiva al Camp Nou e un’altra altrettanto buona al ritorno, anche se abbiamo perso in casa. Sappiamo che è la squadra più forte al mondo – ammette il tecnico rossonero -, ma noi dobbiamo credere in quello che facciamo e il Milan in queste partite tira fuori sempre il meglio di se stesso. Vediamo di recuperare qualche infortunato, bisogna accettare quello che capita. Ci saranno grosse difficoltà ma la nostra autostima è cresciuta molto dopo quelle due partite e abbiamo possibilità di passare il turno”.

In conferenza stampa ha parlato anche il tecnico del Barcellona Guardiola che invita i suoi alla prudenza: “Il Milan è uno dei club più importanti d’Europa. Ha vinto la Coppa Campioni ben sette volte ed ha giocatori di alto livello e grande esperienza. E’ un sorteggio difficilissimo, peggio non poteva andare: avremo bisogno dell’aiuto di tutti, in primis del pubblico del Camp Nou , per eliminarli, d’altronde se vuoi diventare campione devi battere i migliori, come accadde lo scorso anno. Avrei preferito incontrare un’altra squadra, una che non avevamo già incontrato, ma c’è capitato il Milan: cercheremo di studiarli e di ottenere il miglior risultato”. La finale potrebbe essere tutta spagnola con Real e Barcellona: “Non penso né alla finale né alla semifinale contro Benfica o Chelsea – dice Guardiola – Manca ancora tanto e abbiamo tutti le stesse possibilità”.

Dai vari profili di Twitter i giocatori, e non solo, hanno detto la loro sul sorteggio di Nyon. Su tutti spicca Emanuelson che, resta da chiarire con quale tono, scrive: “Ancora il Barça…”. Piquè esalta il confronto: “Milan-FCBarcelona nei quarti di finale della Champions!! Turno spettacolare tra due grandi”. Thiago Alcantara diretto: “torniamo ad affrontare il Milan. Mamma mia che partitona! Gli altri duelli: Marsiglia-Bayern, Benfica-Chelsea e Apoel-Madrid”.

Rui Costa, attualmente dirigente del Benfica, confida nel Milan: “il Barça è considerata la squadra più forte, ma i rossoneri hanno già fatto bene, poi magari ci ritroviamo in semifinale”.A concorrere per la semifinale c’è anche il suo Benfica: “Non siamo così sorpresi, abbiamo fatto un buon lavoro, ci siamo preparati bene, abbiamo passato un girone difficile e ora ce la giochiamo. Poteva andare meglio? Se sei tra le prime otto hai poco da scegliere. Si dice sempre di scappare da Real e Barcellona, ma non ci sono squadre imbattibili, ce la giocheremo”. Fabio Cannavaro diplomatico: “Vinca il migliore”.

Gianni Rivera, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, è chiaro: “Il Milan a questi livelli c’è sempre stato e quindi non sarebbe una novità se superasse anche questo ostacolo. Credo che poi il Barcellona sia meglio affrontarlo in due partite piuttosto che in una sfida secca. Il campionato potrà diventare propedeutico a questa sfida”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico