Home

L’Inter torna a vincere: le lacrime di Ranieri

Claudio Ranieri L’Inter è tornata alla vittoria nella partita di Verona con il Chievo grazie ad un 0-2 siglato Samuel e Milito.

Una vittoria tenace visto che è arrivata solo negli ultimi minuti di gioco dopo un rigore fallito da Milito e una traversa colpita ma soprattutto una vittoria che ha il sapore di liberazione da parte di una squadra che non vinceva dal 22 gennaio. Il tecnico Claudio Ranieri si è commosso dopo il vantaggio nerazzurro, un gesto che è un eco a quello di pochi giorni fa di Cambiasso contro il Catania. A fine partita l’allenatore romano ha dichiarato: “Se mi sono commosso è perché ci tengo. I ragazzi hanno fatto una grande prova. È un risultato che fa morale, è una grossa boccata d’ossigeno”. Vincere contro il Chievo era comunque fondamentale per affrontare il proseguo della stagione: “Vincere ti dà quella gioiosità che serve. Stare un mese senza vincere non è facile , grazie ai ragazzi perché hanno fatto una gran bella partita. La vittoria è arrivata al momento giusto e ci deve dare l’entusiasmo necessario per poter ribaltare il risultato”.

Martedì a Milano c’è il Marsiglia, gara da vincere almeno con due goal di scarto per centrare la qualificazione dopo la beffa nel finale del Velodrome: “A San Siro non sarà una partita facile, ma siamo pronti a giocarci tutte le nostre chance. Il prossimo passo è cercare la qualificazione, ci concentreremo bene e faremo tutte le cose che abbiamo fatto sinora”. Migliore occasione per presentarsi davanti ai microfoni anche per il presidente Massimo Morattinel giorno dei 104 anni nerazzurri: “Visto che è il compleanno dell’Inter c’è un motivo in più per festeggiare questa vittoria”.

I tre punti conquistati in casa dei clivensi sono un passo importante e piacevole: “Non mi sono commosso ma ho provato tanto piacere . Alla fine della partita si abbracciavano tutti, nello spogliatoio c’era grande soddisfazione. Speriamo sia la vittoria che ci sblocca: la squadra ha giocato con sicurezza, tenendo molto bene il campo. Abbiamo giocato da Inter, ma si può fare anche meglio. Contro il Marsiglia servirà grinta ma sono certo che questa vittoria aiuterà”.

Poli uno di migliori in campo: “Ha giocato molto bene, dimostrando che merita di stare in una grande squadra perché ha carattere ed è ambizioso. Rinnovare la squadra? Io credo che l’esperienza serva comunque, ma vedremo quello che riusciremo a fare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico