Matese

Legalità, Nugnes incontra i bambini del Circolo Falcone

Daniela NugnesPIEDIMONTE MATESE. Una cornice di pubblico insolita, ma attenta, formata dai bambini del Primo Circolo Didattico “Giovanni Falcone” di Piedimonte Matese e da tanti altri ospiti illustri della cittadina ha accolto l’onorevole Daniela Nugnes, …

… capogruppo vicario del Pdl in Regione Campania per vivere insieme la giornata della Legalità. La presenza di Nugnes è stata fortemente voluta dalla dirigente scolastica Maria Elisabetta Ricciardelli e dalla professoressa Giuseppina Peligno, quest’ultima presente al Premio Legalità Città di Calvi Risorta, conseguito dalla consigliera regionale nel novembre scorso. Difficile per chiunque parlare di un tema così delicato come la legalità di fronte ad una platea di giovanissimi, ma anche in questa circostanza Nugnes è riuscita a tirar fuori il meglio di se rispetto ad una problematica sociale che ha segnato in maniera indelebile la sua esistenza e quella della sua famiglia: “Bambini, preferisco rivolgermi a voi da Mamma e non da politica per trasmettervi la mia esperienza con un linguaggio diverso, ma forse anche più efficace dei grandi discorsi forgiati per l’occasione”.

“Ero un po’ più grandicella di voi – ha continuato Nugnes – quando la camorra decise di portare via mio padre; all’inizio, parlo del 1990, nessuno voleva accostare la sua scomparsa alla camorra ed io e le mie sorelle quasi venivamo considerate inattendibili. Furono le dichiarazioni di alcuni pentiti ad avvalorare le nostre tesi e, più tardi, il grande sacrificio di Falcone e Borsellino a risvegliare la coscienza degli italiani che, finalmente, dopo tanto silenzio capirono che di fronte al male delle mafie non si poteva rispondere con l’omertà e la paura. Grazie al risveglio di quelle coscienze, passato purtroppo attraverso il cruento sacrificio di Falcone e Borsellino, lo Stato assunse consapevolezza del fenomeno delle mafie adottando provvedimenti più efficaci e misure preventive che hanno condotto in seguito all’arresto di numerosi boss”.

“A voi piccoli protagonisti dell’Italia del futuro – ha concluso il capogruppo vicario del Pdl – voglio raccomandare di non scegliere mai strade troppo facili; siate custodi gelosi del principio della libertà contro ogni tentazione e soprattutto credete nello Stato che, nonostante innumerevoli difficoltà, alla fine trionfa sempre”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico