Cesa

Il Consiglio istituisce il Forum dei Giovani

Antimo Dell'OmoCESA. Su proposta dell’Assessorato alle Politiche Giovanili, retto dal vicesindaco Antimo Dell’Omo, il Consiglio comunale ha approvato, all’unanimità, l’istituzione del “Forum dei Giovani”.

Come recita l’articolo 1 del testo votato dall’assise comunale, il Forum è “l’organismo di partecipazione che si propone di avvicinare i giovani alle Istituzioni e le Istituzioni al mondo dei giovani”. Dopo tale approvazione partirà l’iter per le elezioni dei componenti dell’assemblea del Forum dei Giovani. Con l’istituzione di questo organismo, il Comune di Cesa ha recepito ed attuato le indicazioni della Carta Europea della partecipazione dei giovani alla vita comunale e regionale, del “Libro Bianco” della Commissione Europea e del Consiglio d’Europa.

Varie e importanti sono le aree di interesse in cui il Forum potrà svolgere la sua azione e interagire con l’Amministrazione comunale: associazionismo, cultura, sport, sviluppo sostenibile, occupazione, tutela ambientale, infrastrutture, trasporti, lotta alla violenza e alla delinquenza, sessualità, tempo libero, sanità, lotta alla discriminazione, mobilità nazionale e internazionale, formazione, uguaglianza tra i sessi, accesso ai diritti. L’Amministrazione comunale si assume l’impegno a convocare almeno una volta all’anno il Consiglio comunale per discutere, alla presenza del Forum, la programmazione delle politiche giovanili comunali; inoltre, il Forum potrà richiedere tutti i documenti, gli atti e i dati prodotti dall’Amministrazione in materia di politiche giovanili ed esprimere il proprio parere sul bilancio di previsione del Comune in riferimento ai capitoli di spesa in materia di politiche giovanili.

“Con l’approvazione in Consiglio comunale si è giunti al traguardo di un percorso abbastanza lungo e complesso qual è quello per l’istituzione del Forum dei Giovani.– hanno dichiarato il sindaco Vincenzo De Angelis e il vicesindaco Dell’Omo – Riteniamo di aver fornito ai giovani uno strumento importante e, soprattutto, efficace per far sì che possano partecipare molto più attivamente alle scelte che li riguardano e per farsi ‘sentire’ dalle Istituzioni. Siamo certi che i giovani cesani sapranno farne buon uso e che il Forum sarà luogo e strumento di partecipazione, promozione, valorizzazione e di crescita civile”.

E sul fatto che la ‘nascita’ del Forum abbia trovato in Consiglio comunale anche la convergenza dell’opposizione, il sindaco ed il suo vice hanno evidenziato che: “Il gruppo di minoranza non ha solo votato a favore della proposta ma, attraverso il capogruppo Stella Guarino, ha partecipato attivamente. Abbiamo molto apprezzato la loro scelta di accettare il nostro invito a collaborare e crediamo che, con questo voto unanime, maggioranza e opposizione abbiano saputo dare un buon esempio ai giovani cesani: per quanto legittime e giustificate, le diversità di vedute e di posizioni non devono mai precludere la strada alla possibilità del dialogo costruttivo e del confronto democratico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico