Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Carte di credito e documenti falsi: scoperto laboratorio al Villaggio Coppola

 CASTEL VOLTURNO. Un laboratorio per la clonazione di carte di credito e la falsificazione di documenti d’identità e di libretti bancari è stato scoperto dagli agenti del commissariato di Castel Volturno nel corso di un blitz avvenuto in un appartamento sito in località Villaggio Coppola del comune domizio.

Tre persone, tutte originarie del Napoletano, sono indagate per truffa aggravata in danno numerosi istituti di credito, nonchè possesso, fabbricazione e contraffazione di documenti validi per l’espatrio.

L’attività ha fatto seguito ad alcune segnalazioni circa la presenza di una vera e propria centrale del falso in una zona residenziale. I poliziotti guidati dal vicequestore Davide Della Cioppa hanno sequestrato decine di carte di credito clonate, gli apparecchi pos per il pagamento con le stesse, documenti falsi, timbri bancari, tutti di elevata qualità. Il laboratorio era stato realizzato in una piccola veranda dell’appartamento; c’erano alcuni pc con i quali, ipotizzano gli investigatori, venivano effettuati operazioni di trasferimento on line di danaro.

È stata sequestrata anche una considerevole quantità di materiale cartaceo, utilizzato proprio per la realizzazione dei documenti falsi, per l’apertura dei conti correnti fittizi e per ogni altro tipo di truffa on line e finanziamenti vari, come l’acquisto di prodotti di alta tecnologia ed anche autovetture. Tra la documentazione rinvenuta e sottoposta a sequestro, anche un conto corrente con relativo cartellino bancomat, entrambi intestati allo stesso nominativo individuato su di una carta d’identità falsa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico