Caserta

Via Alois, zona a traffico limitato sperimentale

Pio Del GaudioCASERTA. Nel corso di una riunione a Palazzo Castropignano, il sindaco Pio Del Gaudio ha incontrato gli operatoridell’associazione dei commercianti di via Alois che hanno chiesto all’Amministrazione la pedonalizzazione della strada nel corso di tre weekend del prossimo mese di aprile.

All’incontro erano presenti il vicesindaco e assessore alla Mobilità, Vincenzo Ferraro; l’assessore Stefano Mariano; il comandante della Polizia Municipale, Alberto Negro; il dirigente comunale Carmine Sorbo.

“Ci viene dagli operatori di questa strada di Caserta – ha detto il sindaco Pio Del Gaudio – un segnale intelligente di apertura e di condivisione di una visione moderna della vivibilità e della mobilità sostenibile nei centri storici. Promuoveremo ogni utile iniziativa per favorire l’attuazione di un’attività che, una volta efficacemente sperimentata, potrà essere determinante per lo sviluppo della qualità della vita in città e per la valorizzazione dell’offerta commerciale. Peraltro, gli operatori si sono resi disponibili a mettere in campoattività di animazione già realizzate con successo in passato per promuovere ulteriormente tale offerta nella loro strada”.

“Sperimenteremo un dispositivo di zona a traffico limitato costantemente vigilata – ha aggiunto il vicesindaco Ferraro – per favorire l’iniziativa di operatoriche hanno già dimostrato, nel corso degli anni passati, di essere validi protagonisti della proposta e dell’offerta commerciale in città. Siamo certi che essa, alla pari delle precedenti, costituirà un ulteriore motivo di appetibilità della città nella stagione primaverile”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Catania, rapina tabaccheria armato di pistola: arrestato 20enne - https://t.co/jC5a5gomZW

Rapine in Brianza, arrestato l'autore di 11 "colpi" in farmacie e supermercati - https://t.co/Kl6HQizaPW

Droga "al profumo di gelsolmino" dall'Albania alla Puglia: 6 arresti - https://t.co/aIuUTRBrKo

Aosta, trovati tra i ghiacci, dopo 25 anni, i resti di due alpinisti dispersi sul Monte Bianco - https://t.co/uBmvVMtzgI

Condividi con un amico