Caserta

Scippo e tentato scippo: arrestato 33enne casertano

 CASERTA. I “falchi” della squadra mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Angelo Morabito, nel pomeriggio di venerdì hanno tratto in arresto Antonio Provetta, 33 anni, di Caserta, sorpreso subito dopo aver effettuato uno scippo e trovato in possesso anche di alcuni pezzetti di hashish.

A seguito di una segnalazione al 113, che comunicava il tentativo di scippo ai danni di una donna, in via Marconi, a Caserta, gli agenti in motocicletta intercettavano il sospettato in via Sant’Antonio, in sella al suo ciclomotore, che corrispondeva alla descrizione sommariamente fornita dall’anonimo interlocutore al centralino. L’uomo veniva trovato in possesso di una borsa da donna con il manico strappato, segno evidente che era provento di uno scippo consumato da pochissimo tempo e forse precedente al tentativo di scippo segnalato al 113.

Il fermato sosteneva sosteneva di averla occasionalmente trovata poco prima. All’interno della borsa, però, gli agenti rinvenivano anche i documenti della proprietaria che veniva, quindi, immediatamente convocata in ufficio, dove denunciava di essere stata sottratta della borsa in via Politano verso le ore 15.30. Nel frattempo arrivava in questura anche la donna, una giovane straniera, che aveva subito il tentativo di scippo avvenuto in via Marconi e segnalato al 113 da un anonimo. Entrambe riconoscevano nel 33enne l’autore degli scippi subiti e il suo ciclomotore.

Il giovane, dichiarato in arresto per scippo e per tentato scippo, nonché per detenzione ai fini di spaccio di circa tre grammi di hashish, veniva associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico