Caserta

Mensa scolastica, Ursomando: “Del Gaudio verifichi le sue fonti”

Edgardo UrsomandoCASERTA. Il consigliere comunale di Caserta Viva, Edgardo Ursomando, interviene sulla questione della mensa scolastica.

“Mi meraviglia molto il comportamento del sindaco Pio Del Gaudio che, con una facilità estrema, dà del bugiardo al prossimo, senza verificare e dando assoluta credibilità alle sue fonti. Sulla questione della mensa, il mio intervento è stato consequenziale a delle denuncie pervenutemi da docenti e genitori, che sono rimasti scandalizzati dal comportamento tenuto da chi gestisce tale servizio. A seguire, sullo spiacevole episodio, sono intervenute il segretario provinciale della Cgil Camilla Bernabei ed il deputato del Pd Francesca Puglisi, ed anche loro, secondo il sindaco, avrebbero rilasciato dichiarazioni mendaci? Questa volta il primo cittadino ha esagerato, anche perché forse le sue fonti non lo hanno messo a conoscenza della nota prot. 909 del 28 febbraio scorso, dove la dirigente del Quarto Circolo, avvisa i genitori che a partire dal 5 marzo sarebbe restato senza pasto ogni alunno sprovvisto del ticket mensa, e se questa non è la prova del nove? Altra eresia è il suo affermare che si vogliono strumentalizzare i bambini denunciando fatti di cui sono vittime, questo è il colmo. Piuttosto, la smettesse di andare in giro per le scuole superiori a spiegare come con il dissesto ha impoverito ancora di più Caserta, anche perché a lui dovrebbero interessare le scuole di infanzia, primarie e secondaria di primo grado, di cui è responsabile, ma forse è già in campagna elettorale? Anzi, consiglio al sindaco di monitorare quanto accadrà nei prossimi giorni in merito al progetto di volontariato ‘Angelo per un giorno’, promosso dal Liceo ‘Manzoni’ di Caserta, dove i partecipanti, tutti alunni dell’istituto, hanno richiesto di poter pranzare insieme ai bambini della Lorenzini, ovviamente pagando il ticket, ma a quanto pare gli è stato risposto che non è possibile. Ma forse, anche questa è una bugia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico