Napoli Prov.

Francesco Cicia nuovo presidente del Lions Club Caserta

Francesco CiciaCASERTA. Francesco Cicia sarà il trentesimo presidente del Lions Club Caserta Host. Eletto dall’assemblea, entrerà in carica il prossimo primo luglio con l’inizio del nuovo anno sociale.

Il 21 giugno la rituale cerimonia della consegna della campana ceduta dal presidente uscente Luigi Tennerello. Francesco Cicia – dottore commercialista, già consigliere dell’Ordine professionale, componente della Commissione Nazionale di categoria ed assessore comunale a Caserta – è tra i soci di maggiore anzianità del Club del cui direttivo è stato sempre impegnato esponente.

La sua “squadra” sarà composta, oltre che dal primo past president Tennerello, da Guelfo Pisapia, Maria Quintavalle e Raffaele Lino (primo, secondo e terzo vice presidente), Alberto Martucci (segretario), Gianni Marra (tesoriere), Annamaria Fucile (cerimoniere), Maria Bertha Romano (censore), Arturo Barbato, Sara Esposito, Erminia Flaminio, Maria Antonietta Iodice, Francesco Perrotta, Giuseppe Ruccia (consiglieri), Pasquale Barbato (Presidente Comitato Soci), Marialidia Raffone (Officer Telematico), Alberto Zaza d’Aulisio (Addetto Stampa).

Incarichi particolari, inoltre, per Giovanni Ferriero (Responsabile del Global Member Team), Gaetana Conti (Responsabile del Global Leadership Team), Anita Salzano (Leo Advisor), Sigrun von Frankenberg (Gemellaggi), Antonio D’Alessio e Gennaro Police (Commissione soci), Alessandro Coleti, Paolo Colombo e Pietro Matrisciano (Revisori dei conti).

Tra le attività in programma, intanto, i due atti “Il teatro che non c’è” in collaborazione con l’Associazione Eclettica il 12 aprile alle ore 20 nel Teatro Comunale di Caserta per la sponsorizzazione del restauro dell’affresco “La resurrezione di Lazzaro” nel catino absidale della cattedrale di Caserta, ed il 14 aprile all’Eremo di San Vitaliano lo scoprimento del bassorilievo riproducente il percorso del Santo da Capua a Casola, opera di Gianni Pontillo con la sponsorizzazione offerta dall’avvocato Ferdinando Rossi per onorare la memoria del padre Francesco, valorizzatore del Borgo Medioevale ed autore della ricostruzione dello storico tragitto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico