Caserta

“Cattolici in Movimento”, incontro con il vescovo Farina

Luigi CercielloCASERTA. Cresce l’attesa, anche fuori dei confini regionali, per l’importante manifestazione culturale, organizzata dall’associazione “Cattolici in Movimento” in collaborazione con il locale Istituto Superiore di Scienze Religiose, …

… che si terrà a Caserta, alle ore 17 di venerdì 23 marzo, nella sala conferenze del Centro “Sant’Antonio da Padova” in corso Giannone. Un parterre di grandi nomi, su tutti quello dell’eminente editorialista Ernesto Galli della Loggia, animerà un interessante dibattito sul rinnovato e peculiare impegno della comunità cattolica nella vita pubblica del Paese alla luce dei recenti, ripetuti appelli delle gerarchie ecclesiastiche. Un momento di riflessione e proposta, che si snoderà sotto lo sguardo benevolo del vescovo di Caserta Pietro Farina e alla presenza delle autorità civili e politiche di città e provincia. Intanto, dalla Sicilia dove è preso a testimoniare l’impegno della propria Associazione in occasione di alcuni eventi dedicati alla Legalità tra Palermo e Trapani, torna a farsi sentire il presidente nazionale dei “Cattolici in Movimento” Luigi Cerciello (nella foto).

Alle domande rivoltegli espressamente sull’imminente appuntamento campano, Cerciello ha così dichiarato: “Quello del 23 marzo a Caserta si configura come uno dei momenti più importanti dal conclave di Todi ad oggi. In questo frangente storico in cui all’intera comunità dei credenti si chiede di invertire la tendenza degli ultimi anni che l’hanno vista attraversata da un forte depotenziamento della responsabilità politica, l’evento di venerdì giunge a codificare la linea del futuro. Mi riferisco alla cultura e alla prassi dell’essere Chiesa insieme. Ormai, il laicato cattolico non può sottrarsi dal riflettere sulla propria vocazione alla testimonianza e mediazione e dall’agire traducendo la fede nel linguaggio e nella prassi politica e sociale. E che questo avvenga con il pubblico coinvolgimento della componente ecclesiale, dei rappresentanti del mondo accademico e teologico, come di quelli del terzo settore e delle varie sigle dell’associazionismo di ispirazione cristiana, è notizia davvero incoraggiante per recuperare la fiducia nel futuro del Paese”.

“Oltre la crisi, l’impegno” è il titolo della manifestazione, cui interverranno anche il presidente nazionale del Meic, professor Carlo Cirotto, il presidente dell’Istituto “S. Pio V” di Roma professor Antonio Iodice e il direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Caserta don Nicola Lombardi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico