Caserta

Afghanistan, partita da Caserta la Brigata Garibaldi

 CASERTA. Il capo di Stato maggiore dell’Esercito, Claudio Graziano, ha salutato giovedì il personale della brigata Garibaldi che si accinge ad avvicendare la brigata Sassari nell’ovest dell’Afghanistan.

Graziano ha espresso soddisfazione per i risultati finora ottenuti ed ha esortato gli oltre 2mila militari a proseguire nell’opera di stabilizzazione e ricostruzione, concentrando gli sforzi nel miglioramento delle condizioni di sicurezza dell’area a vantaggio della popolazione locale e “in totale sinergia” con le forze di sicurezza afghane.

“Proprio con il vostro contingente – ha detto Graziano, rivolgendosi al comandante della brigata, generale Luigi Chiapperini, e a tutti i militari – daremo avvio alla concreta applicazione del modello della Security Force Assistance attraverso la trasformazione della Task Force ‘Centre’ in Transition Support Unit, segno tangibile dei progressi ottenuti nella provincia di Herat”.

Per il comando della Brigata Garibaldi si tratta della dodicesima missione internazionale, la prima in Afghanistan, dove schiererà il 1/o e l’8/o Reggimento bersaglieri, il 19esimo Reggimento cavalleggeri ‘Guide’, l’8 Reggimento artiglieria terrestre ‘Pasubio’, il 21esimo reggimento genio, l’82 esimo Reggimento di fanteria ‘Torino’ ed una compagnia ‘Freccia’ del 9 esimo Reggimento fanteria ‘Bari’.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico