Campania

Sel presenta il libro “The Cosentino’s”

The Cosentino’sNAPOLI. Di Nicola Cosentino s’è detto tutto e il contrario di tutto, in particolare dei pesanti risvolti giudiziari che riguardano la sua improvvisa ascesa politica.

Ma di tutti gli altri personaggi, che ruotano intorno al ruolo della presunta testa di ponte tra gli affari del clan dei Casalesi e i palazzi delle istituzioni politiche e finanziarie del Paese, si è messo poco l’accento. Lo fanno i rappresentanti campani di Sinistra ecologie e libertà. Dopo “Il Casalese”, scritto da dieci giornalisti napoletani, arriva infatti in libreria “The Cosentino’s, l’educazione sentimentale del Pdl in Campania”.

Il libro, presentato durante un incontro con la stampa dall’ex parlamentare del partito di Nichi Vendola, Arturo Scotto e dal consigliere regionale Tonino Scala, ripercorre la storia politica dell’ex sottosegretario: dall’appoggio alla candidatura di Luigi Cesaro alle dimissioni dal ruolo di coordinatore, passando per personaggi conosciuti e meno del panorama politico della destra campana.

C’è il capitolo sulle vicende giudiziarie che hanno portato a Poggioreale l’ex magistrato Alfonso Papa, quello sugli interessi di Sergio De Gregorio iscritto da qualche settimana nel registro degli indagati per truffa nella gestione dell’Avanti insieme a Valter Lavitola, nonché un capitolo sul ruolo del braccio destro di Tremonti Marco Milanese nel governo Berlusconi.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico