Campania

Caserta, 16 operai in nero nel cantiere del concerto di Laura Pausini

Laura PausiniCASERTA. Blitz della Guardia di Finanza al Palamaggiò di Caserta per controllare il rispetto della normativa in materia di lavoro e di antinfortunistica in occasione del concerto di Laura Pausini.

Per l’allestimento del palco sono risultate impiegate cinque ditte individuali, di cui una di Capua e una cooperativa di Caserta. Nei confronti di quest’ultima sono state accertate irregolarità in materia di lavoro in nero per ben 16 persone, tutte di nazionalità italiana, su 21 presenti in quel momento. L’ispezione è stata condotta unitamente agli ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro. I lavori per assicurare lo svolgimento del concerto sono proseguiti con l’intervento sul posto di altre società.

L’operazione, voluta dal comandante regionale della Guardia di Finanza, Giuseppe Mango, è scattata in seguito al grave incidente, avvenuto a Reggio Calabria il 5 marzo scorso, sempre durante l’allestimento del palco per un concerto della Pausini, con la morte di un giovane dello staff. Una tragedia simile a quella avvenuta, il 12 dicembre scorso a Trieste, durante i preparativi per il concerto di Jovanotti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico