Campania

Avellino: sgozzata giovane donna tedesca

 AVELLINO. Era appena uscita di casa, pochi passi e poi la mano dell’assassino che con un taglio netto alla gola l’ha sgozzata.

E’ morta così, a Grottaminarda, nella mattinata di giovedì ,una donna tedesca di 31 anni, Patrizia Klear. La donna, che in un primo momento si era trasferita a Napoli dalla Germania, da circa un anno viveva in Irpinia, nella frazione di Carpignano, insieme alla famiglia.

La donna, con un bambino di 6 anni e cameriera presso una pizzeria della zona, si stava recando presso l’abitazione dei genitori del suo convivente, partito pochi giorni fa per Francoforte dove lavora come chef. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino e della Scientifica. Accanto al corpo della giovane c’era l’arma del delitto, un grosso coltello di quelli usati nelle macellerie (la lama lunga venti centimetri). Prima del colpo ferale tra le parti c’è stata una colluttazione. Sotto le unghie della giovanissima sono state trovate importanti tracce all’esame della scientifica.

Predisposti numerosi posti di blocco su strade provinciali e statali e in prossimità del casello autostradale di Grottaminarda dell’autostrada A16. In queste ore vengono ascoltati dai militari i genitori del convivente della donna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico