Aversa

Sicurezza stradale, convegno di D&T e Aifvs

 AVERSA. Il movimento politico culturale Democrazia e Territorio del candidato sindaco Antimo Castaldo ha presentato all’auditorium “Caianiello” dell’ex Macello i progetti che intende mettere in cantiere, in caso di vittoria elettorale, quanto a mobilità sostenibile e sicurezza stradale.

Un tema, quello della mobilità sostenibile, affrontato in dettaglio dai tecnici Tito Fatatis e Achille Molitierno, autori dei progetti destinati a dotare la città di un sistema viario efficiente e funzionale oltre che di parcheggi “non invasivi”, basati sul Piano generale del traffico urbano realizzato a spese dei cittadini dal 2007 ma mai applicato dall’amministrazione uscente.

Quanto alla sicurezza stradale, significativa è stata la presenza di Biagio Ciaramella, responsabile della sede Aversa e agro dell’Associazione italiana familiari vittime della strada, insieme a Lorenzo Di Guida, padre della quindicenne Carmen deceduta a seguito di un incidente avvenuto in via Pastore il 5 gennaio scorso. Importante la precisazione fatta da Ciaramella sulla necessità di affrontare davvero il problema, da parte di chiunque uscirà vincitore dalla tornata elettorale, realizzando fatti e non riempiendo le pagine dei quotidiani sponsorizzando iniziative che servono solo all’immagine di chi le propone, così come avvenuto con la recente iniziativa “Voglio dormire nel mio letto” che non ha visto l’adesione dell’Aifvs.

“Iniziative che – ha detto Ciaramella a margine dell’incontro – rappresentano uno spreco di denaro pubblico, speso in volantini che finiscono per insozzare le strade e riempire i cestini gettacarte, non possono contare sull’appoggio dell’associazione che chiede a tutti i candidati sindaco di realizzare progetti capaci di garantire davvero la sicurezza stradale”.

Un impegno che il candidato sindaco di “Democrazia e Territorio” ha fatto suo fin dalla nascita del movimento politico culturale che punta, come ha ribadito ancora una volta, “a trasformare Aversa affinché diventi una città in cui sarà normale vivere bene”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico