Aversa

Piazza San Domenico, i residenti: “No intervento no voto”

 AVERSA. Un mese fa la segnalazione, oggi la “minaccia” di non votare. Sono i residenti del quartiere san Domenico.

Lamentano la mancanza di una lastra di basolato giusto al centro della piazza, sostituito da una gabbia formata da nastro rosso e bianco, fissato a paletti di ferro. Una sistemazione che non garantisce la sicurezza dell’area che è sottoposta ad un carico veicolare quotidiano continuo e incessante. A segnalare l’inconveniente erano stati i frequentatori del bar posto in piazza che tornano a farsi sentire. Temono uno sprofondamento della zona perché sotto la lastra mancante sembra ci sia il vuoto. Cosicché la pavimentazione potrebbe cedere di botto per effetto delle vibrazioni prodotte dal passaggio delle automobili.

“Sembra che il problema non interessi ai nostri politici malgrado – commentano – siamo prossimi alle elezioni”. “Qualche giorno fa qualcuno si è preoccupato – aggiungono – di far potare gli alberi in piazza San Nicola dove c’è un problema di dissesto della pavimentazione simile a questo, anche se meno grave, ma anche lì della pavimentazione nessuno si è interessato”. “Nemmeno la presenza dell’ufficio del Giudice di Pace in questa piazza ha spinto l’Amministrazione ad intervenire, forse perché – continuano – sembra che il palazzo debba chiudere. Però se anche vanno via i giudici chi abita in questa zona rimane, come rimane anche il rischio, se rischio c’è”. “Perché – domandano – nessuno interviene per controllare e per poi risolvere la situazione? Si aspetta forse che prima crolli tutto?”. “E allora, – concludono – imitando quella famosa pubblicità, diciamo ai prossimi candidati al Comune ‘no intervento no voto’”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico