Aversa

Pavimentazione di piazza San Domenico: l’affondo di Capasso

 AVERSA. Ancora un affondo del capogruppo degli indipendenti Rosario Capasso contro le spese dell’amministrazione uscente.

Questa volta oggetto dell’attenzione del consigliere sono le mancate spese. “Di fronte a situazioni di possibile rischio oltre che di tutela del centro antico della città, qual è quella creata dalla discontinuità della pavimentazione di piazza San Domenico, segnalata dal network on line Pupia, sarebbe doveroso – dice l’esponente di Noi Aversani – che l’Amministrazione in carica si attivasse destinando alla loro soluzione l’uso dei fondi ancora nelle casse comunali, disponendo un intervento immediato di manutenzione ordinaria”. “Invece –continua Capasso – si preferisce privilegiare interventi delegabili all’amministrazione del dopo voto come l’installazione di giostrine o la manutenzione straordinaria di verde pubblico lasciato per anni abbandonato, come parco Grassia lasciato degradare per non essere mai stato aperto al pubblico pur essendo stato completato da circa quattro anni”.

“Se c’è poco denaro in cassa – conclude Capasso – meglio usarlo per riparare le toppe delle strade che farsi mettere alla berlina dai cittadini che, come nel caso di piazza San Domenico, hanno messo in sicurezza quel punto riempiendo la buca alla meglio con rifiuti e contenitori vuoti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico