Aversa

Parco Balsamo: da area ludica a faunistico-ambientale

 AVERSA. Affidato ufficialmente il 26 febbraio al corpo volontario dell’Unata, ventiquattro ore dopo il Parco Balsamo è stato chiuso al pubblico per “motivi tecnici, fino ad imprecisata data”, come si leggeva sull’avviso affisso all’ingresso della struttura firmato dal comandate del gruppo.

Una chiusura imprevista e imprevedibile che ha preoccupato molto i frequentatori del parco. Ma in realtà non c’era alcunché da temere. I motivi tecnici erano da ricercarsi nella necessità di adeguare la struttura alle esigenze imposte dalla trasformazione dell’area verde da “parco ludico pubblico” in “parco faunistico ambientale, centro di ricerca etozoologica, recupero fauna selvatica, oasi naturalistica di studio e relax”.

A seguire l’intervista al responsabile Unata, Saverio Mazzarella

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico