Aversa

L’Aversa Normanna fa la partita ma perde

 AVERSA. Una sconfitta di misura e immeritata quella della Aversa Normanna in terra laziale, dove l’Aprilia conquista i tre punti pur subendo la supremazia degli ospiti che dominano per tutto l’arco dell’incontro, …

… colgono due legni (con Grieco e Letizia), mettono in scena la sagra delle occasioni perse e subiscono la sconfitta grazie a un colpo di testa di Gomes. Insomma, l’Aversa si riscatta almeno sul piano del gioco e, anche secondo i giornali laziali, “se dopo il pari col Melfi aveva fatto scattare le contestazioni dei tifosi, stavolta l’Aversa merita solo un applauso” per una sconfitta che tutti non fanno fatica a definire ingiusta.

Si inizia con il tocco finale mancato. Poi, dopo un tiro di Gomes che non impensierisce il numero uno granata, è uno show normanno con l’estremo difensore laziale Bifulco in giornata di grazia, anche se aiutato dall’imprecisione dei bomber granata.

Troppe occasioni sprecate e la legge del calcio punisce gli uomini del presidente Spezzaferri con l’Aprilia che passa a poco meno di un quarto d’ora dal termine. I granata sono sempre a metà classifica con 35 punti e una partita da recuperare con l’Ebolitana. Prossimo appuntamento mercoledì prossimo sul terreno amico del “Bisceglia” contro l’Aquila.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico