Aversa

A Spasso con la Storia: presentazione in piazza Don Diana

 AVERSA. E’ finalmente arrivato il momento di andare “A Spasso con la Storia”.

Dopo una settimana di mattinate dedicate alle scuole, con la presenza di migliaia di studenti, iniziano ufficialmente le giornate aperte al pubblico, in programma sabato 31 marzo e domenica 1 aprile. Dalle 18 alle 21.40, saranno dodici gli spettacoli che si susseguiranno ogni venti minuti, con la possibilità di una replica alle ore 22 qualora gli altri spettacoli dovessero registrare il tutto esaurito. E dalle prenotazioni ricevute finora, all’info point di Piazzetta Don Diana ed attraverso il sito internet www.aspassoconlastoria.it, tutto sembra far presagire una grande affluenza di pubblico ed appassionati non solo locali ma provenienti dall’intera Campania.

“A Spasso con la Storia” attende, dunque, tutti coloro che vogliono far parte di una storia ritrovata ma anche rivisitata da trenta e più attori, tra cui spicca il nome di Renato Carpentieri, noto interprete televisivo, cinematografico e teatrale, che vestirà i panni di Galileo Galilei che cercherà di dipanare il dubbio del “gira o non gira”. Con Galileo Galiei saranno tanti altri i personaggi che animeranno gli spettacoli della sesta edizione di “A Spasso con la Storia” che ripercorrerà le orme dei miti con Omero ed Orfeo, ma anche con la Pizia e le leggendarie figure della millenaria tradizione campana fino ad arrivare a tempi più recenti. Per dirla parafrasando Carl Gustav Jung: “Questa intera creazione è essenzialmente soggettiva e il sogno è il teatro dove il sognatore è allo stesso tempo sia la scena, l’attore, il suggeritore, il direttore di scena, il manager, l’autore, il pubblico ed il critico”.

Sogno e realtà si mescoleranno in un’ora e trenta di spettacolo, intenso e particolarmente suggestivo, inserito nella secolare location del Complesso Monumentale di San Francesco che resterà aperto agli spettatori che potranno scoprire luoghi di esso finora sconosciuti percorrendoli attraverso dodici postazioni che corrispondono ad altrettante scene.

Al termine di ogni spettacolo, il cammino di “A Spasso con la Storia – Attraversa il Mito” lascerà spazio al percorso di riscoperta dei sapori enogastronomici di un tempo, dal tema “AttrAversa i Sapori”. Le radici affondate nella nostra terra verranno riportate a galla stimolando i sensi degli spettatori grazie alla collaborazione di aziende di rilievo del territorio tra cui Agrisviluppo, CRA, Caseificio Nonna Rosa, Cantine Caputo, L’Orto di San Lorenzo ed il Pacco alla Camorra.A rivivere nel Complesso Monumentale di San Francesco saranno anche i mestieri di una volta con la sapiente arte del Museo Camminante della Civiltà Contadina e Pastorizia del Sud Italia.

Intanto, venerdì 30 marzo, alle ore 15.30, nella sala ex anagrafe del Comune di Aversa, in piazzetta Don Diana, inizierà il viaggio d’anteprima di “A Spasso con la Storia” riservato a stampa ed autorità cui seguirà una conferenza stampa con Renato Carpentieri. All’evento parteciperanno gli organizzatori dell’Accademia Italiana Domenico Cimarosa e di Golem Teatro, il sindaco di Aversa Domenico Ciaramella ed il vescovo della Diocesi di Aversa, Sua Eccellenza Mons. Angelo Spinillo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico