Villa Literno

Furto di energia elettrica: cinque arresti

 VILLA LITERNO. Cinque arresti, tutti a Villa Literno, tutti con l’accusa di furto di energia elettrica, ad opera dei militari della compagnia di Casal di Principe, coordinati dal capitano Andrea Corinaldesi.

A finire in camere di sicurezza, in attesa dei processi con rito direttissimo, un pasticciere abusivo, tre pensionati e un immigrato albanese che avevano messo in atto diversi dispositivi per bypassare il contatore di energia elettrica. La pasticceria, in via Garigliano, gestita da un 43enne del posto, era completamente abusiva e per questo ne è stata disposta anche la chiusura. In manette, inoltre: T.D., 72 anni, E.U., 64 anni, V.C., 71 anni, tutti pensionati, incensurati del luogo, e l’immigrato G.X., 32 anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico