Teverola

Opere pubbliche, Pezzella: “Atti in violazione di legge”

Biagio PezzellaTEVEROLA. “Anche nell’ultimo Consiglio comunale del 31 gennaio scorso la maggioranza ha continuato ad assumere atti contro legge che producono anche danni economici ai cittadini di Teverola”.

Ad affermarlo, in una nota, il consigliere di opposizione Biagio Pezzella. “Il Comune – spiega Pezzella – ha variato di nuovo il bilancio per reperire risorse finanziare per le spese di pubblicazione di una nuova gara per il secondo ampliamento del cimitero comunale”. A tal proposito, Pezzella si pone alcuni inqietanti interrogativi: che fine ha fatto la gara precedente già bandita ad inizio 2011 e per la quale già sono state effettuate spese di pubblicazione? E adesso cosa pretenderanno le due ditte già partecipanti all’appalto del cimitero di 328mila euro revocato?”.

Il consigliere, poi, insiste sulle ultime vicende che stanno interessando l’area tecnica del Comune e si dichiara preoccupato per le notizie che riferiscono di numerosi procedimenti penali a carico del tecnico responsabile, legato da oltre dieci anni al Comune di Teverola e che tra l’altro, sarebbero stati determinanti per lo scioglimento del Comune di Gricignano, avvenuto nell’agosto 2010. “Il sindaco Lusini – lamenta il consigliere Pezzella – è arrivato adadottare atti in violazione di legge pur di limitare il nostro accesso negli uffici comunali, mentre il tecnico responsabile ha libero accesso in ogni ora del giorno nell’ufficio tecnico del Comune (anche fuori dagli orari di ufficio) senza averne alcun titolo.

Pezzella poi ironizza: “In questi giorni il sindaco aggiudicherà un’altra opera milionaria, la famosa ‘piscina con annessi negozi’. Ebbene, ho fatto uno strano sogno negli ultimi giorni: l’appalto della piscina di 3.700.000 euro veniva aggiudicato da una società del Lazio e coinvolgeva anche qualche figura molto onorevole. Speriamo che questo sogno non si avveri, sarebbe un’ulteriore sciagura per i cittadini teverolesi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico