Succivo

L’Atellana Volley trionfa contro il Faicchio

Atellana Volley SUCCIVO. L’Edil Atellana Volley torna finalmente a sorridere. Una vittoria, quella ottenuta nell’ultimo turno di campionato contro il Faicchio, tanto netta, quanto importante.

Il match del “Palavolley” di Succivo potrebbe rappresentare per la squadra succivese, lo spartiacque della stagione. Reduce dalla sconfitta per 3-2 in casa dei Koala Bucciadimela, la formazione di mister Finelli trova subito il riscatto infliggendo un secco3-1 (25-20, 25-16, 11-25, 25,16) al team Beneventano, a testimonianza della ritrovata verve sotto rete dell’Atellana. Infatti, dopo un periodo poco fortunato gli atellani si scuotono, e trovano le energie necessarie per incamerare tre punti preziosi. Bene tutta la squadra, soprattutto chi, nel momento del bisogno, si è fatto trovare pronto non tradendo la fiducia riposta dal coach. Tuttavia, a brindare non è solo la formazione maggiore che milita nel massimo campionato regionale (serie C) ma soprattutto le giovani leve dell’Edil Atellana Volley.

Le buone notizie investono la formazione under 16 femminile. La squadra guidata dall’emergente tecnico Violanna Belardo (scuola Atellana Volley) dopo un brillante cammino nella prima fase della manifestazione, culminata con un prestigioso secondo posto alle spalle del più quotato Volalto, le ragazze succivesi, hanno meritatamente conquistato l’accesso alla seconda fase del torneo.

Un risultato importante, ma non inatteso, visto la costante crescita in questi ultimi anni ottenuta dal movimento giovanile dell’Atellana Volley. In ogni caso, l’Edil Atellana Volley non è attiva solo per quanto riguarda le attività agonistiche, ma l’offerta del sodalizio presieduto da Giovanni Santoro, offre molteplici occasioni di divertimento per i più piccini.

Nato solamente qualche anno fa il “Campus Estivo” della Asd Atellana Volley vanta già numerose imitazioni, ma la formula originale proposta dalla società rossoblù continua ad essere un vero e proprio marchio di qualità che riscuote successo sempre crescente. Anche quest’anno sono stati oltre un centinaio di giovani, di età compresa tra i 6 e i 14 anni, provenienti anche da paesi limitrofi, che hanno scelto di vivere due mesi di full immersion nello Sport. La volontà della società è di rilanciare anche per l’estate prossima.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico