Sant’Arpino

“Una maschera in passerella”: trionfa Lucia Cosentino

 SANT’ARPINO. Una sala strapiena ha fatto da cornice lo scorso sabato sera all’iniziativa “Una maschera in passerella”, la manifestazione evento clou del programma dellaterza edizione del Carnevale Atellano.

La serata ha visto la partecipazione di 14 concorrenti che, a suon di abiti e di maschere, si sono contese il podio e l’elezione a miss maschera atellana. Tre i premi assegnati: il terzo posto è stato attribuito a Iolanda Bellotta, il secondo a Sabrina D’Antonio e l’ambitissimo primo posto a Lucia Cosentino. Difficilissimo il compito dei giurati che hanno dovuto scegliere tra abiti e maschere bellissimi realizzati dalle stesse partecipanti con la collaborazione della stilista Daniela Mascia.

La giuria, nominata ad hoc, era composta da un esperta di moda Giuditta Ponticiello, un rappresentante del comitato Paolo Miccio, uno dei giovani Cinzia Ciccarelli e, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, gli assessori Salvatore Lettera e Domenico Cammisa. Intervenuto anche l’assessore Aldo Zullo che ha sottolineato l’importanza di un progetto come quello del Carnevale Atellano e si è complimentato con l’intero staff. Presidente e madrina della serata la modella professionista Raffaella Abete. A presentare il direttore artistico del comitato Vittorio Errico.

L’evento ha visto la partecipazione dell’atelier “Mascia” di Daniela Mascia, delle acconciature di “Follies des Cheveux” di Antonio Falace, dei fiori di Magic “Fleurs” e della scuola di ballo “Evento Latino” di Raffaele Imparato e Adele Dentale. A curare le musiche “Top Music Service” e la scenografia Luigi Agliarulo.

clicca per

ingrandire
 Raffaella Abete, madrina della serata, e la stilista Daniela Mascia  le tre prime classificate con il presidente Virginio Guida e gli assessori Cammisa e Lettera

“Un successo quello di sabato sera – dichiara il presidente del comitato Virginio Guida – che ci ha lasciati senza parole. E’ straordinario vedere il lavoro dell’intero staff del comitato premiato da una folla di concittadini che sono accorsi per trascorrere insieme una bellissima serata. Il mio doveroso ringraziamento và a tutti coloro che stanno lavorando senza sosta in attesa dell’ormai imminente chiusura del programma e al preside della scuola media Angelo Dell’Amico per aver messo a nostra disposizione la palestra. E sabato – conclude Guida – abbiamo dato una notizia in anteprima che riguarda proprio la serata finale di mercoledì sera 22 febbraio che si terrà al teatro Lendi. Avremo come ospite il grandissimo Eugenio Bennato che ci onorerà con la sua presenza e renderà ancora più speciale questa edizione del nostro carnevale”.

E nella serata finale di mercoledì saranno fatte tutte le premiazioni compresa quella del carro, uno dei quattro realizzati dalle contrade in concorso, che si aggiudicherà il trofeo realizzato dall’artista Roberto Di Carlo. I carri sfileranno attraverso le strade del paese domenica 19 e martedì 21. Rinviato, invece, a sabato prossimo il carnevale dei ragazzi con il corteo che partirà dalla scuola media “Rocco” per giungere in Piazza Giordano, dove i bambini potranno assistere allo spettacolo di saltimbanchi e giocolieri.

“Abbiamo trascorso una serata speciale – dichiara il direttore artistico Errico – grazie alla collaborazione di tutte le ragazze che hanno partecipato e che, ci tengo a precisare, non sono modelle professioniste ma hanno voluto prendere parte a questa iniziativa. A loro vanno i nostri complimenti. Aspettiamo numerosi tutti coloro che vogliono continuare con noi in questo viaggio meraviglioso che si concluderà il prossimo mercoledì”.

Nelle foto: la modella Raffaella Abete, madrina della serata, e la stilista Daniela Mascia; la vincitrice concorso; le tre prime classificate con il presidente Virginio Guida e gli assessori Cammisa e Lettera

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico