Orta di Atella

Mozzillo: “L’opposizione agisce in malafede”

Giuseppe MozzilloORTA DI ATELLA. “Se l’opposizione non conosce le regole, non può essere certo colpa della maggioranza…”.

L’assessore all’Urbanistica di Orta di Atella, Giuseppe Mozzillo, torna sul consiglio comunale di sabato e sulle accuse che sono state rivolte all’esecutivo nelle more della discussione sulla sfiducia, poi respinta. “Purtroppo, i consiglieri di minoranza fanno confusione tra competenze del Consiglio comunale e quelle della giunta, e poi ci accusano di illegittimità. – ha spiegato Mozzillo – Prima di parlare, imparassero quali sono gli organi che hanno competenze in materia urbanistica, almeno, così si risparmiano qualche brutta figura”.

Mozzillo sottolinea come sia “evidente che l’opposizione ortese agisca in malafede” nei confronti della maggioranza. “Per decretare le illegittimità esiste un solo organismo competente e quello è il Tar – ha sottolineato quando in Consiglio ho detto questa cosa la minoranza ha perso le staffe, perché, evidentemente sa che, in quella sede rimedierebbe una sonora batosta. Non regge, infatti, nemmeno l’assunto dei costi che, con l’indennità che percepiscono dicono di non poter sostenere. Se è vero che è tutto illegittimo, il Tar ci condannerà anche alle spese legali. Perché non fanno ricorso? Forse perché sanno che, alla fine, dovrebbero pagare non solo il loro di avvocato, ma anche il nostro…”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico