Orta di Atella

“L’ultimo scugnizzo”, la compagnia Atella Nova di scena a Caivano

 ORTA DI ATELLA. Un altro successo per la storica ed affermata compagnia teatrale di Orta di Atella “Il teatro di Atella Nova”, dedicata a Gino Di Pietro, in scena al Caivano Arte con “L’ultimo scugnizzo” di Raffaele Viviani.

La regia di Achille Di Pietro, la direzione artistica di Lucia Ciccarelli, la direzione musicale di Gabriele Capuano e l’impegno di 20 attori(di cui 9 esordienti) hanno regalato al pubblico emozioni, risate e riflessioni. Il capolavoro del commediografo napoletano narra la storia di ‘Ntonio, l’ultimo scugnizzo del titolo, interpretato da un simpaticissimo e applauditissimo Mario Di Palma, che tenta di superare la sua condizione di vita precaria per offrire una prospettiva migliore alla fidanzata Maria, la convincente Serena Gaudino, e al figlio che sta per nascere, col beneplacito della suocera ‘Nnarella, impersonata con la solita maestria da Gianna Sorvillo. Ottima interpretazione anche per Mimmo Guerra e Maria Lombardi che hanno rispettivamente vestito i panni del pusillanime avvocato Razzulli e della bigotta moglie. Forti applausi per lo scapestrato Pasqualino, Agostino Forino, e la dolce Elvira, Lucia Granata.

Deliziosa Elisa Iovinella nelle vesti di Donna Palmira amante dell’avvocato Razzulli, perfetto Peppe Legnante nel ruolo del marito geloso ed impeccabile Raffaele di Paolo nei panni del maestro disoccupato. Egregia interpretazione anche per i fornai Nicola Di Giorgio e Vincenzo Giordano.

Lunga ovazione soprattutto all’esibizione della famosissima “Rumba degli scugnizzi” durante la quale si sono fatte notare le voci della cantante Assunta Sorvillo e degli ex-scugnizzi Gabriele Capuano, Mimmo Iovinella e Massimo Chianese. Tenera l’interpretazione dei giovanissimi ragazzi del vicolo (Noemi Iovinella, Fabio Chianese e Luigi Iovinella) e a sorpresa un simpaticissimo percussionista del Benin (Sena Adjiacoude). Le bellissime scenografie sono state curate da L.G.M. scenografi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico