Orta di Atella

“La Carta del Fioravanti”, presentazione al Centro Stanzione

 ORTA DI ATELLA. Domenica 4 marzo, alle ore 18.30, nella sede del Centro Studi “Massimo Stanzione” di Orta di Atella, in via Mazzini, l’Istituto di Studi Atellani ed il Centro Stanzione presenteranno l’opera del dottor Nicola De Chiara, vicesindaco di Aversa: La Carta del Fioravanti.

L’opera è stata resa possibile grazie al fervente studio di ricerca storica condotto dal De Chiara che chiarisce, in modo eminentemente scientifico, la nascita e la fortuna della pianta del Fioravanti del 1772 durante il Regno Borbonico. Le prime ricerche hanno evidenziato il ruolo del Fioravanti, presso il Ducato di origine Normanna, nella seconda metà del settecento e riportato alla luce le vicende giudiziarie e storiche di Aversa e dei suoi casali, ribadendo così la promiscuità tra Aversa ed il suo territorio, considerato tra i ducati settecenteschi più vasti e ricchi del Regno di Napoli.

La cartografia del manutentore stradale, don Vincenzo Fioravanti, si può considerare un ibrido tra carteggio urbanistico ed architettonico, avendo egli fuso nel disegno il carattere cartesiano-bidimensionale urbanistico con accenni spazio-tridimensionali architettonici. Dallo scritto del De Chiara emergono nuove e interessanti fasi storiche riguardanti le Università Atellane ed il loro preminente ruolo svolto nella Campania Capuana, grazie alla loro posizione strategica nella Liburia del medio Literno, sia nell’Alto che nel Basso Medioevo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico