Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Cittadinanza Attiva promuove “Chiedilo a…”

 MONDRAGONE. “Siamo felicemente colpiti dalle lusinghiere parole espresse dal commissario prefettizio Michele Capomacchia nei nostri confronti. Siamo convinti che quando si crea una forte sinergia tra rappresentanti civili’ dei cittadini e le Istituzioni, i risultati arrivano sempre”.

A parlare sono i ragazzi del Comitato Cittadinanza Attiva, in merito al comunicato stampa del Commissario prefettizio Capomacchia, diramato alcuni giorni agli organi di stampa, attraverso il quale il reggente dell’amministrazione comunale ha elogiato l’iniziativa “Chiedilo A…”, curato dal comitato neo costituitosi.

“L’iniziativa Chiedilo A… – proseguono i ragazzi – ha lo scopo di dare la possibilità ai cittadini di esprimere pensieri, giudizi, su tutto ciò che rappresenta l’Amministrazione pubblica. Anche dare consigli, e anche dare consigli o denunciare delle storture che oramai vanno avanti da decenni. Abbiamo raccolto oltre 300 testimonianze, consultabili nel sito www.chiediloa.it, attraverso le quali è possibile dare un giudizio molto forte su come oggi è vista la politica e la burocrazia nella nostra città. non sono mancati, poi, diversi inviti al Commissario a restare quanto più tempo possibile, addirittura gli si chiede di candidarsi.

Dalla lettura attenta, si può notare come oggi la fiducia verso gran parte degli esponenti politici locali, sulla scena da tantissimi anni, sia davvero molto bassa. Il Commissario risponderà alle domande tramite comunicati stampa e anche attraverso fatti concreti. In questi ultimi giorni, abbiamo notato come si sia redatto un regolamento per i parcheggi riservati ai diversamente abili, come si parli della pubblicazione dei dati patrimoniali di coloro i quali ricoprano cariche pubbliche. In questi giorni, è partita anche l’altra iniziativa, sempre promossa dal Commissario, ossia segnalazioni alla pubblica amministrazione: attraverso il sito web del comune, all’indirizzo www.mondragone.web, è possibile inoltrare segnalazioni inerenti la viabilità e disservizi sulla raccolta differenziata. Tutti argomenti trattati dai cittadini e raccolti nel questionario che abbiamo presentato al Commissario.

Si può ben notare, quindi che nel momento in cui vengono a mancare i partiti politici, anzi i rappresentanti dei partiti, con i loro vecchi metodi, tendenti a dare attenzione solo a determinate voci ed interessi, l’ascolto alle istanze dei cittadini è molto più ampio. E tutto ciò dimostra che volendo, si può fare, si può avviare una amministrazione capace di affrontare e risolvere le problematiche di una comunità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico