Italia

Monti a Washington. Time: “L’uomo più importante d’Europa”

 Mario MontiWASHINGTON. Venerdì il presidente del Consiglio, Mario Monti, cercherà di convincere l’Europa che l’Italia può farcela. Un aiuto reciproco, tra il premier italiano che lavora per evitare l’esplosione dell’Eurozona, e il numero uno della Casa Bianca con la sua gestione salda dell’economia americana.

E’ il patto che Monti e Obama stringeranno giovedì sera, nella prima visita di un capo di governo europeo alla Casa Bianca dopo l’approvazione del nuovo accordo di bilancio Ue.“Aiutiamoci a crescere”, ha dichiarato Monti in un’intervista Oltreoceano.

“La salda gestione di Obama aiuta l’Europa, così come noi possiamo aiutarlo, evitando appunto l’esplosione dell’eurozona”. Alla stampa americana, il premier ha assicurato che l’euro è una “moneta solida”, rivendicando i successi raggiunti dal suo esecutivo nei tre mesi di vita, con l’Italia che ora “è più solida e meno a rischio in caso di default greco”, e ha illustrato i passi successivi, compresa la riforma del mercato del lavoro che Monti conta di approvare entro fine marzo.

Intanto, il Time Magazine dedica un’intera copertina al premier definendolo “L’uomo più importante d’Europa”. “Monti parla con frasi secche e senza la retorica classica dei politici americani, come se fosse ancora il professore di economia che era fino a 4 mesi fa”, scrive nel suo articolo Michael Schuman. Ricca di appuntamenti l’agenda del premier in visita negli States.

Si partedall’incontro con John Boehner, speaker del Congresso; poi l’intervento al Peterson Institute, prestigioso think tank della capitale; infine il colloquio con Obama, che oltre alla crisi finanziaria affronterà anche il tema della Siria, come spiegato dal ministro degli Esteri Giulio Terzi che accompagnerà il premier per tutta la visita. Monti si recherà anche a Wall Street, per incontrare il gotha della finanza mondiale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico