Home

Milan, fedeltà El Swaraawy-Thiago Silva

Sharaawy e Thiago SilvaIl Milan può guardare con serenità al prossimo mercato sicuro di non perdere campioni di prospettiva. E’ il caso di El Sharaawy e Thiago Silva.

Il piccolo Faraone ha dichiarato amore alla maglia rossonera: “Vorrei restare a lungo al Milan. Ora mi sono ritagliato uno spazio, ho scalato qualche posizione, ho buone possibilità di giocare. Non ho mai voluto andare via quando non giocava, perchè imparavo tantissimo anche solo negli allenamenti, con i campioni che ci sono. Ho preso qualcosa da tutti, anche caratterialmente”.

Legame forte anche per quanto riguarda Thiago Silva che, direttamente dal ritiro del Brasile, si è detto “felice per gli interessamento del Barcellona ma con la testa solo al Milan”. L’interesse per il forte centrale brasiliano è stato più volte manifestato dal Barcellona. Il club blaugrana, però, secondo quanto riporta l’edizione odierna di Marca, sarebbe pronto proporre 30 milioni di euro per Bale. Una cifra che attualmente pare impossibile da mettere insieme sia perché gli spagnoli dispongono di poca liquidità per il pagamento dell’esterno del Tottenham sia perchè, tra l’altro, gli inglesi non ha intenzione di cederlo. Continua comunque il pressing catalano.

Intanto, la Fiorentina potrebbe fare un colpo senza volerlo. L’Arsenal, infatti, ha proposto l’attaccante Marouane Chamakh ai Viola per il prossimo giugno, dopo che l’aveva presentato ai fiorentini già a gennaio. 6 milioni e poco più potrebbero bastare.

L’Inghilterra è pronta a diventare il centro del mercato internazionale. Il Liverpool vuole ricostruire una squadra che possa competere in Europa ed ha dichiarato i suoi obiettivi: Javi Martinez dell’Athletic Bilbao, Seydou Keita del Barcellona ed Eden Hazard del Lille.

Notizie importanti si attendono sul futuro di Pogba. Il talento 18enne del Manchester United, stando a quanto riporta il “Daily Mail”, non ha trovato l’accordo con gli inglesi per quanto riguarda il contratto e, mentre Raiola apre a possibili scenari all’estero, la Juventus muove i primi passi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico