Home

Milan, Allegri: “Battere la Juventus non può farci che bene”

AllegriE’ la vigilia della semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Milan. Per l’occasione nei possibili -3 gradi di San Siro ci sarà Zlatan Ibrahimovic che ha ricevuto le tre giornate di squalifica che lo costringeranno a saltare i bianconeri nell’incontro di campionato.

Insomma, in attesa dell’esito del ricorso rossonero non resta che godersi la super-sfida di Coppa Italia che quest’anno, c’è da dirlo, sta trovando molta più attenzione da parte degli appassionati di calcio poiché le squadre coinvolte tendono spesso a mettere in campo le proprie le loro squadre titolari. Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa: “Domani servirà grande agonismo, anche perché ci teniamo ad arrivare fino in fondo alla competizione. Bisognerà fare bene e non compromettere la finale. Psicologicamente può essere molto importante anche in chiave scudetto. La Juventus è una sulla strada buona per diventare una grande realtà del calcio italiano perché tutti i giocatori mostrano voglia, fattore da non sottovalutare”.

Il tecnico rossonero scherza sullo schiaffo di Ibra: “lo svedese ha pagato un po’ per tutti. Ha commesso un gesto non bellissimo, è andato in difesa di Nocerino perché lo ha visto piccolino..”. Per Allegri non è in crisi: “In questo momento dobbiamo stare calmi e concentrati su ciò che dobbiamo fare in campo senza – spiega l’allenatore rossonero -; farci distrarre da quanto si dice fuori da Milanello. Non è un momento di crisi; ci sono mancati alcuni risultati ma domenica anche la Juventus ha pareggiato in casa e quindi siamo in linea”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico