Home

Destro-Juventus, futuro insieme

Mattia DestroMattia Destro è una delle rivelazioni più importanti di questo campionato e ciò ha creato l’interesse dei maggiori club italiani.

Tra questi c’è, ovviamente, la Juventus che, in vista della possibile qualificazione alla Champions del prossimo anno, punta a costruire un gruppo che possa dire la sua anche in Europa. Destro, che è di scuola Inter, sarebbe affascinato dall’esperienza, poiché da piccolo tifava Juve, ma allo stesso tempo non vuole trascorrere una stagione ai margini della rosa, come afferma a “Il Corriere dello Sport”: “Le grandi squadre hanno grandi obiettivi: difficile far crescere un ragazzo, se c’è l’obbligo di vincere. Non ho rimpianti e sono felice del mio percorso: meglio fare esperienza in società minori che rimanere ai margini di una grande. Da bambino ero tifosodella Juventus ma se fai questo mestiere le passioni infantili sfumano. E io, a quattordici anni, vestivo già la maglia dell’Inter. Ho amato particolarmente Zidane,Del Piero, Conte e Trezeguet. Adesso, però, voglio pensare soltanto alla salvezza del Siena: ci sarà tempo per valutare le voci di mercato”.

Nello scorso mercato invernale al Siena arrivò l’offerta di 5 milioni di euro da parte di Inter e Juventus ma il giocatore decise di continuare in Toscana per aiutare i suoi compagni a raggiungere l’obiettivo di quest’anno ovvero la salvezza. A giugno potrebbe cambiare aria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico