Home

Agnelli-Abete, è guerra

Andrea Agnelli La risposta di Abete a Conte sulla designazione richiesta di arbitri internazionali ha fatto letteralmente infuriare il presidente della Juventus Andrea Agnelli …

… che, a margine della presentazione di Torino come capitale dello sport 2015,ha dichiarato: “Ho trovato le parole del presidente Abete decisamente inopportuneperchè o il presidente della federazione commenta tutte le settimane tutte le dichiarazioni di tutti gli allenatori oppure solo quelle del nostro non mi sta bene”. La partita con il Milan a San Siro si avvicina: “Mi rendo conto che ci sia un po’ di nervosismo, che molte persone in questo momento tutelino i loro interessi. Noi abbiamo un grandissimo privilegio: siamo molto sereni e affrontiamo questa partita sapendo checomunque il Milan è favorito, sono i campioni d’Italia, sono ai quarti di Champions League e quindi sono sicuramente loro i favoriti. Noi siamo sereni e andiamo a giocarci una bella partita che è tanto tempo che non ne giochiamo una così”.

Le parole di Andrea Agnelli non sono restate inascoltate ed il presidente della Figc Giancarlo Abete ha replicato: “Se c’è la volontà strutturale a polemizzare, non è certo la mia.Le mie riflessioni, visto anche il ruolo che ricopro, sono sempre all’insegna del massimo equilibrio e del massimo rispetto per i grandi club.Le polemiche su Calciopoli ci accompagneranno ancora per decenni. Ieri ho detto che le polemiche rientravano nella logica di accompagnamento che precede una grande partita come quella tra Milan e Juventus. Ho anche detto che il calcio italiano ha pagato, a livello di ranking Uefa, l’assenza della Juventus dopo lo scandalo Calciopoli. Il mondo del calcio vive nella polemica e questo vale per tutti i club. C’è tanto pallone giocato, ma c’è soprattutto tantissimo pallone parlato. C’è grande attenzione su Milan-Juve, anche se credo che non darà dei verdetti perchè manca ancora troppo alla fine del campionato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico