Home

Abete: “Parole di Conte pesanti ma tutti club uguali”

Giancarlo Abete“Le parole di Conte sono state piuttosto forti, anche se ha sottolineato che fa parte del calcio evidenziare certe situazioni”.

Così Giancarlo Abete torna sulle dichiarazioni dell’allenatore della Juventus Antonio Conte che aveva chiesto solo arbitri internazionali a seguito del calcio di rigore non concesso alla sua squadra nella partita contro il Parma. Ai microfoni de “La Politica nel Pallone”, programma di Gr Parlamento, il presidente della Figc evidenzia: “La verità è che c’è un problema di fondo ed è l’impostazione di Nicchi e Braschi di far ruotare gli arbitri per far sì che non dirigano uno stesso club per più di un tot di partite, perchè non è pensabile che alcuni abbiano solo arbitri internazionali. Gli arbitri ruotano e si può avere la concezione di essere diretti da un arbitro più o meno esperto, tenendo così i venti club nella stessa situazione”.

Il problema non si risolverebbe comunque aumentando il numero degli arbitri, e Abeteprecisa: “Tutti quelli che fanno parte del mondo calcistico devono essere sè stessi sia quando ritengano di aver subito un torto sia quando elogiano la prestazione dell’arbitro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico