Gricignano

Rapina gioielleria in Via S.Antonio Abate: arrestato

 GRICIGNANO. Rapina sfortunata e tanto sangue freddo da parte del titolare dell’oreficeria presa di mira che, bloccando uno dei malviventi nella doppia porta blindata lo ha, praticamente, consegnato ai carabinieri che, comunque, sono giunti dopo un paio di minuti.

Una coppia di rapinatori ha tentato di mettere a segno una rapina ai danni della gioielleria “Venere”, in via Sant’Antonio Abate. Uno di loro, però, Gennaro Diana, 22 anni, incensurato di Villaricca (Napoli), è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo di Aversa.

Secondo una prima ricostruzione dei militari, coordinati dal colonnello Gianluca Vitagliano, mancava qualche minuto alle 19, quando i due hanno fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale, impugnando una pistola che, poi, si rivelerà giocattolo. Una volta dentro i due hanno riempito due sacchetti di preziosi, ferendo al capo con il calcio della pistola il titolare del negozio, C.A., 34 anni, di Aversa, costretto, successivamente a far ricorso ai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe Moscati”, con una prognosi di sette giorni per ferita lacerocontusa al capo.

I due fuggivano ognuno con un sacchetto e, mentre il primo riusciva a scappare, il secondo veniva bloccato nella doppia porta blindata dell’oreficeria e si arrendeva, successivamente, ai carabinieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico