Gricignano

Coppa Italia, New Volley in Sicilia per i quarti

 GRICIGNANO. Il campionato, condotto splendidamente finora da Francesca Di Cristo e compagne, rimane la priorità, ma la Coppa Italia è una vetrina di prestigio che non si può trascurare, specie se a dividere il New Volley dalle final four c’è ormai solo un ostacolo.

Con questo stato d’animo il team dei due presidenti, Francescantonio Russo e Tina Musto, è volato alla volta di Santo Stefano di Camastra, cittadina a metà strada tra Palermo e Messina, teatro della gara d’andata dei quarti di finale della competizione nazionale di categoria (fischio d’inizio mercoledì 8 febbraio, ore 19). Per giocarsi il ritorno a Gricignano con un risultato favorevole, il New Volley dovrà prendere le misure a una squadra, l’Irritec e Siplast Stefanese, in piena lotta play-off nel suo girone e con un roster di grande esperienza e qualità, con un mix ben riuscito di atlete locali e di origine straniera ormai ben ambientate nella nostra pallavolo.

A disposizione del mister delle siciliane Tommaso Pirrotta, tra le altre, Desy Tosheva, ex B1 a Lamezia e Marsala, Marcela Nielsen, ex B1 a Potenza, Karen Nneka Arinze, con un’esperienza in A2 ad Aprilia, Nely Todorova, ex B1 a Lamezia e Marsala, e due ragazze integrate nell’ultimo mercato, Veronica Zambelli e il libero Federica Pietrangeli.

Grinta, applicazione e cuore le armi richieste alle gricignanesi allenate da Luciano Della Volpe per ben figurare nella capitale isolana delle ceramiche, Santo Stefano. Per un giorno la testa potrà essere distolta dal campionato, discorso che la capolista riprenderà da giovedì, una volta atterrate dalla Sicilia. L’ultima parte della settimana sarà dedicata infatti alla trasferta abruzzese di Casoli, prevista per domenica, dopo il rinvio dell’ultima trasferta di campionato, a Potenza, per le avverse condizioni meteo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico