Caserta

Zinzi incontra il presidente della Scuola Superiore Pubblica Amministrazione

Domenico ZinziCASERTA. La sede casertana della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (Sspa), che ha i suoi uffici all’interno della Reggia, verrà fortemente rilanciata.

A comunicarlo è stato il presidente della Sspa, Giovanni Tria, che stamani ha fatto visita al presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi. Durante l’incontro il professor Tria ha annunciato al presidente Zinzi che quest’anno, a partire dal prossimo 19 marzo, inizierà a Caserta il corso di formazione dedicato ai 110 vincitori del concorso per la selezione di 110 dirigenti dello Stato. La scelta di puntare su Caserta come unica sede del corso rientra nell’ambito di un progetto che prevede il completo rilancio della sede casertana della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.

Infatti, oltre al corso per dirigenti dello Stato, che per un anno vedrà impegnate 110 persone solo ed esclusivamente presso la Reggia, guidate da decine di docenti interni ed esterni di grande livello, è stato deciso di concentrare su Caserta anche tutte le attività di carattere internazionale. Uno dei principali obiettivi, infatti, è quello di creare un centro Mena – Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) proprio a Caserta, che abbia il compito di rafforzare e coordinare i rapporti con i Paesi del Medio Oriente e del Nord Africa. Il presidente della Sspa, Giovanni Tria, stamani ha fatto visita alle massime istituzioni del territorio casertano per stabilire dei rapporti di stretta collaborazione in occasione dell’avvio del corso per dirigenti dello Stato e in vista delle future attività da svolgere.

“Per l’intera provincia di Caserta – ha spiegato il presidente Zinzi – questo corso rappresenta una grande occasione, che dà prestigio e visibilità alla nostra terra. Sono davvero felice che la sede casertana della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione torni ai fasti di un tempo, divenendo centrale a livello nazionale e assumendo un ruolo consono alla sua storia e al prestigio della sede in cui è ospitata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico