Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Il pm chiede cinque anni di sorveglianza speciale per il fratello di Setola

Giuseppe SetolaCASERTA. Cinque anni di sorveglianza speciale per Pasquale Setola, fratello del boss Giuseppe Setola.

E’ la richiesta avanzata dal pm della Dda di Napoli, Sandro D’Alessio, davanti ai giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, sezione misure di prevenzione personale, nel corso della requisitoria finale nell’ambito di un procedimento penale che riguarda la confisca dei beni a lui intestati e la misura personale da attuare.

Pasquale Setola, ora in carcere dopo la condanna in primo grado per estorsione all’imprenditore dei rifiuti e collaboratore di giustizia Gaetano Vassallo, è un imprenditore di Casal di Principe del settore elettrico che, grazie a prestanome, avrebbe ottenuto cottimi fiduciari per opere di ristrutturazione di alvei fluviali, scuole e palazzi da enti pubblici in provincia di Caserta. Sulla richiesta del pm, il collegio dei giudici si pronuncerà la prossima settimana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico