Carinaro

Assistenza domiciliare ed esonero pagamento mensa: al via le richieste

Giuseppe BarbatoCARINARO. L’amministrazione comunale di Carinaro, attraverso l’assessorato alle Politiche sociali retto dal dottor Giuseppe Barbato, informa che nel quadro delle iniziative a favore delle fasce sociali più deboli, …

… come gli anziani e le persone diversamente abili non autosufficienti, a partire dal mese di marzo, in attesa della definizione dei servizi erogati dell’ambito C3, il Comune intende avviare, con propri fondi, il Sad (Servizio assistenza domiciliare) esteso ad un numero massimo di 10 utenti. Tutti coloro che ritengono di trovarsi nelle categorie degli aventi diritto al beneficio, possono rivolgersi, entro il prossimo lunedì 20 febbraio, all’ufficio politiche sociali del Comune.

Sempre nel quadro della pubblica assistenza l’Amministrazione intende, inoltre, esonerare dal pagamento dei blocchetti mensa gli alunni frequentanti la scuola dell’infanzia, la scuola elementare e la scuola secondaria statale di primo grado (ex scuola media), le cui famiglie si trovano in stato di indigenza. Anche in questo caso, per ottenere il beneficio, diretto a un massimo di 20 famiglie, è necessario presentare richiesta ai servizi sociali entro e non oltre il 20 febbraio. La domanda dovrà essere corredata dalla certificazione Isee e dalla copia del documento di riconoscimento. Per la selezione dei beneficiari sarà formulata una graduatoria in funzione del reddito del nucleo familiare, privilegiando le famiglie in condizione di maggiore disagio economico attestato da apposita relazione dell’assistente sociale.

“Nonostante le esigue risorse finanziarie di cui disponiamo, non abbiamo voluto far mancare il nostro impegno verso i nostri concittadini che vivono in condizioni di disagio economico”, fa sapere l’assessore Barbato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico