Campania

Rifiuti, De Magistris: “Faremo quello che ci chiede l’Europa”

Luigi De MagistrisNAPOLI. “Sono molto soddisfatto, si sta facendo un buon lavoro e credo che i risultati si stiano già vedendo. Quindi realizzeremo tutti insieme le condizioni che Bruxelles ci ha chiesto per sbloccare i fondi: per quanto riguarda il Comune, l’abbiamo già fatto”.

Lo ha detto a Bruxelles il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, riferendosi al piano di gestione dei rifiuti in Campania. “Stiamo andando avanti molto bene”, ha sottolineato il primo cittadino partenopero, a margine del Foro Urbano in corso a Bruxelles. “Dal livello politico dell’incontro” del mese scorso con la Commissione europea, ha aggiunto, “siamo passati ai tavoli tecnici”, cioè si stanno riunendo “gli uffici tecnici sia in Italia tra governo, Regione, provincia e Comune, sia a livello di contatti con la Commissione europea”.

De Magistris ha inoltre tenuto a precisare che, “allo stato attuale, non è necessario” un altro partner straniero, oltre all’Olanda, per l’invio dei rifiuti all’estero. L’ipotesi di mandare i rifiuti anche in Danimarca, Svezia, Belgio e Germania, quindi, per il momento non viene presa in considerazione. “Allo stato attuale (l’Olanda) è sufficiente per quello che serve per mettere a punto e realizzare al meglio il piano dei rifiuti che abbiamo portato a Bruxelles. – ha spiegato il sindaco – Per adesso è sufficiente l’accordo con l’Olanda”. I contatti con gli altri paesi, ha concluso, “rimangono qualora dovesse essere necessario, ma allo stato non c’è nessuna necessità di questo tipo”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico