Campania

Napoli, preso il rapinatore delle farmacie

 NAPOLI. E’ sospettato di essere l’autore di una decina di rapine compiute dall’inizio dell’anno ai danni di farmacie napoletane l’uomo arrestato in flagranza dai carabinieri al Vomero.

Giovanni Mazzocchi, 31 anni, residente in via S.Cristofaro all’Olivella, già noto alle forze dell’ordine, é stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Vomero in collaborazione con i colleghi del Nucleo operativo della compagnia Centro.

L’uomo, il volto travisato da un passamontagna, guanti in lattice e armato di pistola, aveva fatto irruzione in una farmacia di via Mariano Semmola e dopo aver minacciato il farmacista si è fatto consegnare l’incasso, circa 1.100 euro in denaro contante, per poi darsi alla fuga a piedi.

Dopo la rapina è stato subito avviato il piano concordato per le ricerche, con l’immediata attivazione delle pattuglie di zona che, ricevuta una buona descrizione del rapinatore, l’hanno individuato e bloccato in via Pietro Castellino. Sottoposto a perquisizione sul posto, Mazzocchi è stato trovato in possesso dell’intero bottino che nascondeva negli slip.

A poca distanza, tra alcune buste di rifiuti, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato anche una pistola a salve, un passamontagna, un paio di guanti in lattice e un giubbotto di colore azzurro (indossato da Mazzocchi durante la rapina).

Il materiale è stato sequestrato e il bottino restituito all’avente diritto. Sono in corso indagini da parte dei militari dell’Arma per verificare il coinvolgimento di Mazzocchi in numerose rapine a farmacie perpetrate nel capoluogo dall’inizio dell’anno in particolare nella zona del Rione Alto. Rapine eseguite con modalità simili da una persona con una corporatura compatibile con quella di Mazzocchi che è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico