Campania

“Coprifuoco” a Scampia, De Magistris: “Non mi risulta”

Luigi De MagistrisNAPOLI. “Non mi risulta ci sia un coprifuoco a Scampia”. Lo afferma il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, dopo la notizia sul presunto “coprifuoco” che sarebbe stato imposto dalla camorra ai negozianti del quartiere periferico del capoluogo campano, …

… dove è in atto una seconda faida tra i clan per il predominio delle attività criminali. Le prime smentite sono giunte da alcuni magistrati antimafia e dai volontari delle associazioni che operano sul territorio. Ora è lo stesso primo cittadino a rassicurare: “Dalle notizie che ho, – dice De Magistris – anche dai livelli istituzionali competenti, il coprifuoco non c’è, ma ci sono, invece, attenzione e preoccupazione perché la situazione è delicata”.

Sull’iniziativa lanciata da alcuni cittadini chiamata ‘Occupy Scampia’, De Magistris sottolinea che “le iniziative dei cittadini per occupare gli spazi pubblici della città, e quindi anche di Scampia, rientrano nella nostra azione amministrativa”.

“Sosteniamo l’idea che tutti gli spazi pubblici della città siano occupati da cittadini, associazioni e movimenti. Noi su Scampia stiamo investendo tantissimo: dall’auditorium alla piazza della socialità, il lavoro con l’associazionismo, il porta a porta. Contrasteremo ogni forma di camorra – conclude De Magistris – e ogni tentativo di chi vuole imporre il silenzio e il predominio del territorio. La camorra avrà vita dura”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico