Napoli Prov.

Camorra, clan emergente imponeva pizzo anche ai Sarno

 NAPOLI. Otto arresti dei carabinieri della compagnia di Torre del Greco contro il clan Casella-Circone, attivo a Ponticelli e Cercola.

I destinatari delle ordinanze di custodia cautelare sono ritenuti responsabili di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Nel corso delle indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea, i militari hanno accertato l’ascesa del gruppo ai danni del più noto clan Sarno, che fino al 2009 era egemone nella zona e che è stato decimato da numerosi blitz dei carabinieri.

Identificati gli autori di un filone estorsivo ai danni di un ex esponente di spicco del clan Sarno oggi costretto a pagare il pizzo e a cedere un’impresa di pulizia e un’agenzia di spettacolo agli appartenenti al nuovo gruppo criminale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico