Napoli Prov.

Caivano, operaio muore travolto da un bobcat

 NAPOLI. Travolto da un braccio meccanico di un bobcat. Così è morto un operaio di 45 anni, Arcangelo Mennillo, nell’area Asi di Caivano, nell’hinterland napoletano.

L’uomo stava lavorando nell’ex stabilimento della Cirio, oggi “Effequattro spa”. Il bobcat stava per essere caricato sul cassone di un camion quando il braccio meccanico, per circostanze ancora da chiarire, ha colpito il lavoratore, uccidendolo.

I sindacati del comparto agro-alimentare Fai-Cisl, Flai-Cgil ed Uila-Uil affermano che la vicenda “rappresenta il culmine nefasto di una brutta vertenza nel comparto conserviero ed agroalimentare in regione”. Il sindacato aveva denunciato alla Procura di Napoli i connotati definiti “non chiari” dell’operazione. Per i confederali la Effequattro “ha fittiziamente cessato e chiuso la fabbrica di Caivano, ma le produzioni continuavano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico