Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Aniello Riello: “Tessere Nuovo Psi distribuite in Comune”

Aniello RielloCASTEL MORRONE. “Il sindaco Pietro Riello, dopo aver messo in ginocchio il paese con l’accumulo di un milione di debiti e la successiva revoca di finanziamenti regionali per circa due milioni di euro, …

… ha pensato bene di far risparmiare qualche soldo al suo partito, consegnando le tessere di iscrizione al Nuovo Psi direttamente nell’Ufficio del Sindaco anziché nella sede di partito”. Lo afferma il consigliere di opposizione Aniello Riello. “Ragioni di opportunità – dice l’esponente di ‘Unione Civica’ – avrebbero dovuto consigliare al sindaco di non usare la sede istituzionale. La nostra non vuole essere un’accusa al partito politico, ma agli errori degli uomini che li guidano; I partiti politici rappresentano uno strumento essenziale nella vita democratica del Paese e dovrebbero contribuire alla credibilità e al prestigio delle istituzioni, rappresentando esempi evidenti di rigore, di trasparenza e di imparzialità”.

“Un fatto che non deve passare inosservato – denuncia il consigliere comunale del Pd aderente al gruppo consiliare Unione Civica – che, con l’intento di porre un freno all’uso irregolare dei beni pubblici, ha presentato un’interrogazione urgente per sapere se l’uso dell’Ufficio del Sindaco da parte di un partito politico è stato autorizzato e se è conforme alla normativa vigente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico