Aversa

Piazza Bernini, mini-discarica rimossa in tempi record

  AVERSA. Trova risposta a tempo di record la protesta dei residenti nei condomini affacciati su piazza Bernini.

Da queste colonne avevano denunciata la mini-discarica nei pressi del parcometro collocato su un marciapiede della piazza, a pochi metri da un istituto di credito, per la carenza di senso civico di ignoti che depositavano rifiuti di ogni tipo nell’area circostante il cassonetto dedicato alla raccolta del vetro. Un problema vecchio, segnalato più volte agli addetti al prelievo.

“Con la scusa di depositare del vetro, incuranti che a due passi c’è una caserma dei carabinieri, tanti lasciano a terra anche rifiuti non conferibili in questo punto cosicché la zona si trasforma in discarica per il mancato prelievo da parte deli addetti che, come è giusto, si limitano a raccogliere solo il vetro”, segnalava Assunta facendosi portavoce del disagio di tanti.“Se, dopo aver prelevato quanto competenza, gli addetti segnalassero la cosa a chi è deputato ad intervenire, forse, la discarica scomparirebbe” aggiungeva sperando che la denuncia fatta dai media colpisse nel segno.

La speranza è diventata realtà a tempo di record. Dopo solo quarantotto ore la discarica è scomparsa. Qualcuno ha raccolto l’appello ed è intervenuto. La discarica non c’è più, ma Assunta non è soddisfatta. “Perché – spiega – insieme ai rifiuti è stato portato via anche il cassonetto per la raccolta del vetro che adesso non sappiamo più dove depositare”. “Possibile – domanda – che per risolvere un vecchio problema se ne debba creare uno nuovo?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico