Aversa

“Pdl o non Pdl?”, l’Udc sempre più divisa

Pasquale DiomaiutaAVERSA. Udc aversana sempre più divisa, anche e soprattutto dopo la riunione di lunedì sera, protrattasi per oltre quattro ore e conclusasi con un nulla di fatto, se non con la riproposizione dei due schieramenti in campo, quello a favore e quello contro al perpetuarsi dell’alleanza con il Popolo della Libertà.

Una situazione di impasse che ha portato il commissario cittadino Mimmo Bisceglia a rassegnare le proprie dimissioni, che dovrebbero essere formalizzate in mattinata. Con Bisceglia decadrebbero anche i due vice: Gennaro Morra e Giovanna Campaniello, almeno stando a quanto dichiarato in casa Udc.

A non voler “mollare” l’accordo con il Pdl i due assessori. Tra questi, Pasquale Diomaiuta ha dichiarato: “Non comprendo questa decisione. Perché alla Regione Campania e al comune di Caserta si governa insieme e qui ad Aversa dobbiamo rompere. Il partito non è uno? Ma anche se così fosse, ad Aversa rivendichiamo un’autonomia territoriale che lo stesso Casini ha rilanciato proprio nei giorni scorsi”.

Lo stesso Diomaiuta e la collega Romilda Balivo hanno rifiutato di rimettere le dimissioni da assessore nelle mani del coordinatore in attesa di decisioni. Insomma, un nulla di fatto, con il ritorno della discussione a livello casertano, mentre i tempi stringono e qualche decisione andrà pur presa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico