Aversa

Movida, Costanzo: “Bene i controlli, ma agiamo anche a monte”

Gabriele CostanzoAVERSA. “I controlli a tappeto dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa per contrastare la movida violenta e gli incidenti stradali hanno il nostro plauso”.

L’ingegner Gabriele Costanzo, candidato a sindaco alle prossime elezioni amministrative del Comune di Aversa sostenuto dalle due liste civiche “Aversa c’è” e “IdeAversa”, elogia le attività effettuate dalle forze dell’ordine tra venerdì e sabato, quando decine di militari hanno pattugliato le aree calde della città, identificando moltissime persone e controllando diversi locali e autovetture: alcuni ragazzi sono stati trovati positivi all’alcool test.

“Comprendiamo il desiderio di divertirsi dei giovani – dichiara Costanzo – ma non accettiamo la movida violenta, che spesso è collegata all’abuso di alcool. Nei fine settimana non è difficile imbattersi in automobili che sfrecciano, guidate da ragazzi in evidente stato di alterazione che non badano ad alcun rispetto della segnaletica. Mettono a repentaglio la propria vita ma anche quella degli altri. Spesso questi giovani passano da un bar all’altro, consumando a più riprese. E’ importante che si sappia che i controlli delle forze dell’ordine ci sono e vengono effettuati, perché questo agisce da deterrente”.

Costanzo parla poi del problema che è a monte: “Certo ci sono anche molti giovani responsabili – aggiunge – che sanno bene che per divertirsi non occorre alzare il gomito, anzi è vero il contrario: ci si diverte davvero solo da lucidi. Anche su questo bisogna insistere, nell’abbattere l’associazione alcol-divertimento”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico