Aversa

L’accordo tra DeT e Abc saltato per intervento di Golia?

 AVERSA. L’accordo tra “Democrazia e Territorio” e “Aversa Bene Comune” c’era, almeno nelle intenzioni. Poi potrebbe essere saltato definitivamente grazie ad un intervento esterno.

La storia è tutta costruita su ipotesi e su “pensieri cattivi”, ma, come Andreotti ci ha insegnato, “a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca”. Eccola: Antimo Castaldo, sebbene si stesse attivando per raggiungere l’accordo, sarebbe stato stoppato dal suo attuale nume tutelare: Gennaro Golia, l’ex sindaco del centrosinistra, oggi vicino a posizioni di centrodestra. Golia nominò Castaldo assessore quando era sindaco. Poi Castaldo fu anche componente della prima giunta di Mimmo Ciaramella, anche se per pochi mesi.

Da allora è stato uno dei maggiori critici dell’attuale sindaco e della sua amministrazione, tanto che, ancora oggi, parla di necessità di una “discontinuità” con l’attuale maggioranza. Ma come attuarla senza il centrosinistra e Abc? Sempre che non si voglia essere solo d’intralcio…

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico